News

Dayco e il Politecnico di Torino Consolidano La Partnership Per La Ricerca Sui Veicoli Elettrici Ibridi

By
Febbraio 25, 2020

Logo Dayco PolitoFebbraio 25, 2020 – Il Politecnico di Torino e Dayco, gruppo leader mondiale nella progettazione, produzione e fornitura di prodotti per motori nel settore automobilistico, industriale e dei ricambi, hanno ampliato la loro collaborazione al fine di sviluppare sistemi elettrici ibridi per i produttori di veicoli di tutto il mondo.

News Dayco Polito BodyL’accordo è stato siglato venerdì 21 febbraio 2020, con una cerimonia presso gli uffici di Dayco Europe a San Bernardo di Ivrea, dal Rettore del Politecnico, Guido Saracco, e dal CEO di Dayco, Joel Wiegert.

La corsa alla transizione verso forme di propulsione sostenibile sta avanzando, in particolare alla luce del cambiamento climatico e della crescente attenzione dell’opinione pubblica per soluzioni alternative in grado di salvaguardare l’ambiente. In questo contesto si colloca una collaborazione di alto livello come questa, volta a rispondere a sfide importanti per la società.

L’obiettivo dell’accordo tra Dayco e Politecnico è quello di fare ricerca sull’ibridazione dei sistemi e di sviluppare le innovazioni tecnologiche necessarie a supporto dei produttori di veicoli, affinché possano affrontare la transizione in maniera efficiente, pratica e sostenibile.

La combinazione della ricerca del Politecnico sullo sviluppo di soluzioni per sistemi ibridi con la specializzazione e le competenze tecniche di Dayco riunisce gli elementi chiave per la riuscita di questi cruciali avanzamenti tecnologici.

“Siamo entusiasti di accrescere il nostro rapporto con il Politecnico di Torino. Questo nuovo livello di cooperazione porterà a soluzioni per i sistemi ibridi a vantaggio di un futuro sostenibile della mobilità, rivolto a tutti i nostri consumatori nel mondo”, ha dichiarato Joel Wiegert, CEO della Dayco.

“Partendo dalle consolidate aree di collaborazione con Dayco, abbiamo messo in campo una efficiente squadra interdisciplinare, che consentirà al nostro partner di sviluppare tecnologie di mobilità elettrificata,” ha concluso il Professor Guido Saracco, Rettore del Politecnico.

Dayco

Dayco (www.dayco.com) è leader globale nella ricerca, progettazione, produzione e distribuzione di sistemi di trasmissione di motori e servizi aftermarket per automobili, camion, macchinari edili, agricoli e industriali. Dayco ha più di 40 sedi in 22 paesi, con oltre 4.500 associati.

Grazie alla nostra competenza nel trasferimento di energia in modo silenzioso ed efficiente, Dayco si propone come leader mondiale nella fornitura di soluzioni di sistema per veicoli elettrici ibridi. Con oltre 100 anni di esperienza in sistemi di trasmissione di potenza, Dayco fornisce soluzioni tecniche efficienti ed innovative che rispondono alle specifiche richieste dei clienti di tutto il mondo. Tutto questo viene realizzato da un team globale dedicato, il cui rispetto reciproco e umiltà sono componenti fondamentali per l’apprendimento continuo, agendo come se fosse il proprietario in tutto ciò che viene svolto.

Politecnico di Torino

Il Politecnico di Torino (www.polito.it) è stato fondato nel 1906 e trae origine dalla Scuola di Applicazione per gli Ingegneri sorta nel 1859. È accreditata dai ranking internazionali come una delle principali università tecniche in Europa, con circa 35.700 studenti, il 16% dei quali sono stranieri, provenienti da oltre 100 paesi.

Al Politecnico, formazione e ricerca nei campi dell’Ingegneria, Architettura, Design e Pianificazione si integrano e fanno sistema per fornire una risposta concreta alle esigenze dell’economia, del territorio e soprattutto degli studenti  in un’ottica di forte internazionalizzazione delle attività didattiche, di ricerca e di trasferimento tecnologico, con collaborazioni con le migliori università e centri di ricerca nel mondo e accordi e contratti con i grandi gruppi industriali internazionali, ma anche con le aziende del territorio, dove si propone come punto di riferimento per l’innovazione e motore di sviluppo.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!